Brasile: Bolsonaro ancora in testa

Haddad segue, ma per l'erede di Lula ballottaggio difficile

(ANSA) - SAN PAOLO, 20 SET - Jair Bolsonaro si mantiene in testa nelle intenzioni di voto per le presidenziali in Brasile, inseguito da Fernando Haddad, il candidato scelto dal Partito dei Lavoratori (Pt) in sostituzione di Lula da Silva, che però continua a non avere una vittoria garantita contro il candidato di estrema destra al ballottaggio, per il quale risultano in pareggio.
    Queste le indicazioni principali che emergono dalla nuova indagine diffusa oggi dalla Datafolha, che attribuisce il 28% dei voti a Bolsonaro, con un aumento del 2% rispetto al precedente sondaggio della stessa serie, e il 16% ad Haddad (+3%). Nell'ipotesi di un ballottaggio fra i due, si registra un pareggio al 41%.
    Di fatto, l'unico candidato che avrebbe buone possibilità di battere Bolsonaro al secondo turno è Ciro Gomes (centrosinistra), che al primo turno - a causa del margine di errore del sondaggio - si trova in pareggio virtuale con Haddad, al 13%, ma sconfiggerebbe comodamente Bolsonaro al ballottaggio, per 45 a 39%.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA