Maduro aumenta il salario minimo di 35 volte

Da lunedì entra in vigore nuova valuta, l'Iva passa al 16%

Il presidente del Venezuela Nicolas Maduro ha annunciato ieri un aumento del salario minimo di circa 35 volte rispetto al livello attuale a 180.000.000 di bolivar, pari a 1.800 bolivar sovrani (30 dollari), la nuova valuta che entrerà in vigore lunedì prossimo. Lo riporta oggi il quotidiano El Diario de Caracas.

    Maduro ha inoltre annunciato che il valore della criptomoneta nazionale, il Petro, sarà di 3.600 bolivar sovrani (360.000.000 di vecchi bolivar) e che l'Iva aumenterà dall'attuale 12% al 16%.

    Martedì scorso il presidente aveva annunciato che lunedì 20 agosto sarà un "giorno festivo affinché durante l'apertura delle banche sia possibile mettere più facilmente in circolazione le monete e banconote con la nuova denominazione". I vecchi bolivar, aveva comunque precisato, "coesisteranno con i nuovi fino alla loro progressiva estinzione".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA