Inchiesta Usa su presunto attacco droni a Maduro

Stati Uniti condannano 'arresti arbitrari' conseguenza attentato

Una nota del Dipartimento di Stato Usa accusa il governo venezuelano di Nicolas Maduro di "arresti arbitrari" dopo il presunto attentato nei suoi confronti lo scorso 4 agosto e si unisce alla comunità internazionale nel chiedere una commissione d'inchiesta indipendente per indagare su quello che è successo a Caracas.
    "Gli Stati Uniti condannano le violenze politiche che si sono verificate il 4 agosto e sollecitano il regime di Maduro a rispettare lo stato di diritto" e a "salvaguardare la presunzione di innocenza per tutti gli accusati" nel caso, si legge nella nota del Dipartimento di Stato americano.
    La risposta del governo venezuelano, continua la nota, "è stata di arrestare arbitrariamente alcuni individui e un fallimento del rispetto del giusto processo. Inoltre, ci sono state violazioni dell'immunità parlamentare, che è protetta dalla Costituzione del Venezuela".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA