Maduro, a ordini popolo per candidatura

Per elezioni presidenziali di aprile

(ANSA) - CARACAS, 23 GEN - Il presidente del Venezuela, Nicolas Maduro, ha detto oggi che è "agli ordini delle forze rivoluzionarie" se lo vogliono proporre come "candidato della patria" per le elezioni presidenziali che si svolgeranno entro la fine del prossimo mese di aprile, secondo quanto deciso oggi dall'Assemblea Costituente.
    "Io sono solo un umile lavoratore, un operaio del popolo, ma se il Psuv e il Grande Polo Patriottico (partito e coalizione di governo, Ndr), se i lavoratori, le donne e i giovani pensano che io debba essere il candidato della patria delle forze rivoluzionarie, allora io sono agli ordini per una candidatura presidenziale", ha detto Maduro alla stampa.
    L'erede di Hugo Chavez ha aggiunto che "in questo modo Venezuela dice al mondo che più ci imporranno sanzioni e più convocheremo elezioni" perché nel suo paese "non decide Donald Trump né le elite dominanti dell'Unione Europea, non decidono gli imperi, decide il popolo".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA