Perù: Odebrecht, Alan Garcia coinvolto

E' il terzo presidente peruviano compromesso da giro tangenti

(ANSA) - LIMA, 8 GEN - L'ex presidente peruviano Alan Garcia ha incontrato Emilio Odebrecht, presidente del Cda dell'omonima multinazionale brasiliana, durante il suo secondo mandato presidenziale (2006-2011), malgrado lo abbia negato nelle sue dichiarazioni alla commissione parlamentare sulle 'tangenti Odebrecht', nel novembre scorso. Lo ha rivelato il programma giornalistico tv Cuarto Poder, secondo il quale il nome di Emilio Odebrecht - padre di Marcelo, l'ultimo Ceo dell'azienda brasiliana, che sta scontando una condanna di 19 anni di carcere per corruzione - è segnato sulla lista di entrata del palazzo presidenziale di Lima l'11 settembre 2008.
    Garcia è il terzo presidente peruviano nei guai per lo scandalo delle tangenti del colosso brasiliano dell'edilizia: il suo predecessore Alejandro Toledo (2001-2006) è attualmente latitante, dopo essere stato accusato di aver intascato illegalmente 20 milioni di dollari, e il suo successore Ollanta Humala (2011-2016) è in prigione dal luglio scorso, in attesa di giudizio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA