Fujimori, sogno Perù senza amarezza

Tornato libero dopo controverso indulto ex presidente twitta

(ANSA) - LIMA, 7 GEN - L'ex 'uomo forte' peruviano Alberto Fujimori, che nei giorni scorsi è stato scarcerato con un controverso indulto, è tornato a twittare, scrivendo di sognare un "Perù senza amarezze". Secondo l'ex presidente, il Paese "può riacquistare la sua sicurezza ed eliminare la violenza" se verranno messi da parte gli interessi di parte.
    Nel 2009 Fujimori, oggi 79enne, presidente dal 1990 al 2000, fu condannato a 25 anni per violazione dei diritti umani, corruzione e sostegno agli squadroni della morte. Il recente indulto concesso dal presidente attuale, Pedro Pablo Kuczynski, ha scatenato proteste di piazza di migliaia di persone e delle organizzazioni a difesa dei diritti umani.
    Prima di uscire in sedia a rotelle, due giorni fa, dalla clinica dov'era ricoverato da una settimana, da quando era stato emesso il provvedimento di clemenza nei suoi confronti, Fujimori aveva mandato un messaggio di scuse ai peruviani "delusi da lui".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA