Fa furore camicia Chapo intevista Penn

Fabbricante americano pubblica la foto sulla sua home page

(ANSA) - CITTA' DEL MESSICO, 13 GEN - In Messico è "Chapomania": dopo i film, le telenovelas, le bambole con la faccia del superboss del narcotraffico e gli incontri segreti con Sean Penn, ora fanno furore le camicie che ha indossato durante l'intervista con l'attore americano, pubblicata subito dopo la sua cattura. Appena diffuse le prime immagini dell' incontro, sui social network è nato il dibattito: da dove veniva quella camicia con strisce irregolari e in filigrana, grigio metallizzato e turchese, che sfoggiava El Chapo nella foto in cui stringe la mano alla star di Hollywood? Un'inchiesta online ha permesso di stabilire che la camicia è prodotta da una piccola azienda californiana, che le vende a Los Angeles col marchio Barabas. I proprietari della marca sono subito balzati e la foto di Sean Penn con El Chapo campeggia ormai sulla homepage del loro sito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA