Egitto, respingiamo ingerenza di Sassoli

Presidente Pe aveva chiesto il rilascio immediato di Zaky

(ANSA) - IL CAIRO, 14 FEB - Il presidente della Camera dei deputati egiziana, Ali Abdel Aal, "respinge categoricamente le dichiarazioni del presidente del parlamento europeo" David Sassoli sull'arresto di Patrick George Zaky, definendole in un comunicato "un'ingerenza inaccettabile negli affari interni e un attacco contro il potere giudiziario egiziano". Lo riporta la Mena. Mercoledì scorso in aula a Strasburgo, Sassoli aveva chiesto l'immediato rilascio di Zaky, ricordando "alle autorità egiziane che l'Ue condiziona i suoi rapporti con i Paesi terzi al rispetto dei diritti umani".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie