Med: Algeria,dialogo per soluzione crisi

Ministro Esteri Boukadoum, 'vorremmo regione fosse luogo pace'

(ANSA) - ROMA, 7 DIC - Nel Mediterraneo "crediamo che il dialogo sia il modo migliore per risolvere i problemi che abbiamo, in Africa e oltre", e ai Med Dialogues "non dobbiamo solo parlare di Mediterraneo, ma anche del più ampio vicinato, che è l'Africa". Lo ha dichiarato ad ANSAmed, Sabri Boukadoum, ministro degli Esteri dell'Algeria, a margine dei Med Dialogues a Roma.
    "Noi siamo nel Mediterraneo, è parte di noi, agiamo e pensiamo come Mediterraneo, e tutto ciò che riguarda la regione ci preoccupa. Vorremmo fosse un luogo di pace e cooperazione, ma non è questo il caso, ci sono molte minacce, abbiamo parlato solo di quelle politiche, ma non dimentichiamo anche l'inquinamento", ha aggiunto il ministro.
    "Apprezzo molto i Med Dialogues a Roma, spero che continuino.
    Vediamo come possiamo migliorare e influenzare il mondo a partire dal Mediterraneo. La regione è la base di ogni civiltà, e nel futuro auguro il meglio ai Med Dialogues", ha sottolineato.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA