Portavoce Sarraj, su profughi solo stime

'Nessuna minaccia imminente. Ma con guerra rischio caos'

(ANSA) - TRIPOLI, 18 APR - "Il numero di 800.000 profughi è solo una stima di quello che potrebbe accadere con il proseguimento della guerra. Non c'è una minaccia imminente, controlliamo saldamente le frontiere, ma se la guerra continua si potrebbe scatenare il caos e arrivare anche a quelle cifre di persone in fuga" verso l'Europa. Lo ha detto all'ANSA Mohanned Younis, il portavoce del presidente del Consiglio presidenziale libico, Fayez al Sarraj.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA