Algeria: magistrati, boicotteremo voto

Giudici in raduno, non supervisioneremo il processo elettorale

(ANSA) - IL CAIRO, 13 APR - L'Associazione magistrati algerini ha annunciato il proprio rifiuto di supervisionare le elezioni presidenziali previste per il 4 luglio. Come riportano vari media tra cui il sito algerino Tsa, l'annuncio è stato fatto dal portavoce del sindacato, Merzougui Saad Eddine, durante un raduno di protesta organizzato assieme all'Ordine degli avvocati ad Algeri davanti alla sede del ministero della Giustizia. I magistrati hanno affermato di aver "deciso di boicottare la supervisione delle elezioni", riferisce il sito: "Ci rifiutiamo di rendere falsa testimonianza per elezioni i cui risultati sono noti in anticipo", hanno sostenuto. Le elezioni sono state indette dopo le dimissioni del presidente Abdelaziz Bouteflika il 2 aprile su pressione di oceanici cortei succedutisi per sei settimane e con una spallata finale data poche ore prima dai militari. I magistrati hanno sottolineato di essere stati i "primi e soli" alti funzionari ad opporsi alla prospettata rielezione di Bouteflika e a chiederne le dimissioni.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
        TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

        Video ANSA