Kenya, rapiti due medici cubani

Polizia, sospetti su estremisti islamici

 Due medici cubani sono stati rapiti in Kenya e le loro guardie del corpo sono state uccise nella contea settentrionale di Mandera: lo rende noto la polizia keniana, che sospetta si tratti dell'opera di estremisti islamici.
    I due sono stati identificati in Assel Herera Correa e Landy Rodriguez, quest'ultimo un chirurgo.
    Oltre 100 medici da Cuba sono inseriti in un programma di scambio con il Kenya e vengono a fare tirocinio nel Paese dell'Africa orientale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA