Tunisia, proteste per il naufragio

Manifestazioni in solidarietà vittime e denuncia crisi nel Paese

(ANSAmed) - TUNISI, 7 GIU - Mentre il numero di corpi ripescati del naufragio al largo delle coste tunisine di Kerkennah è salito a 73, secondo l'ultimo comunicato del ministero dell'Interno di Tunisi, i media locali riportano la notizia dell'incendio da parte di un gruppo di manifestanti della caserma della Guardia nazionale a Beni Khedache, nel governatorato di Medenine. La protesta è stata organizzata da un gruppo di giovani in solidarietà a quattro loro coetanei morti nel naufragio di domenica scorsa e per denunciare la marginalizzazione e l'assenza di prospettive socio-economiche per gli abitanti della regione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA