Marina libica, soccorsi 180 migranti

Portavoce, provenivano da Siria, Egitto e Comore

(ANSA) - BENGASI (LIBIA), 13 MAG - La marina militare libica ha soccorso in mare 180 migranti, che si erano imbarcati verso l'Europa. Secondo il portavoce della marina, Ayoub Qassem, il salvataggio è stato compiuto al largo della cittadina di Qura, non lontano da Tripoli e i migranti erano per lo più uomini da Siria, Egitto e dalle isole Comore.
    Secondo la marina, sono stati tutti trasferiti alla base navale di Tripoli, dove hanno ricevuto "assistenza umanitaria e medica" prima di essere consegnati all'agenzia libica per l'immigrazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA