Zimbabwe: Mugabe siluta vicepresidente

E spiana la strada alla moglie. Grace dice: "Sono brava"

(ANSA) - HARARE, 6 NOV - Il presidente dello Zimbabwe, Robert Mugabe, ha oggi silurato il suo vice Emmerson Mnangagwa, finora considerato il suo successore. Il 93enne Mugabe ha così spianato la strada alle ambizioni della moglie Grace che da tempo si propone come capo di stato. Mnangagwa - ha fatto sapere il governo di Harare - è stato rimosso dal suo incarico "con effetto immediato". La coppia Mugabe ultimamente aveva accusato il vicepresidente di ordire complotti contro il presidente al potere da quando lo Zimbabwe è indipendente (1980).
    Mnangagwa era diventato vicepresidente nel 2014, anno in cui aveva preso il posto di Joice Mujuru, a sua volta rimosso dopo essere stato accusato di voler rovesciare Mugabe. Dal 1980 aveva fatto parte del governo post-coloniale. L'annuncio del siluramento di Mnangagwa è stato dato dal ministro dell'Informazione Simon Khaya Moyo. Solo ieri Grace Mugabe aveva detto a un comizio di essere pronta a diventare vicepresidente: "Lavorerò molto bene perchè sono brava. Posso fare un ottimo lavoro".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA