Weah, ex Milan, verso presidenza Liberia

Ma partiti avversari denunciano frodi. Continua spoglio schede

(ANSA) - ROMA, 13 OTT - L'ex calciatore del Milan George Weah potrebbe diventare il nuovo presidente della repubblica della Liberia. Secondo i risultati parziali diffusi dalla Commissione elettorale nazionale (Nec) l'ex Pallone d'oro risulta infatti vincitore in 14 delle 15 circoscrizioni elettorali, mentre il vice presidente liberiano Joseph Boakai è in testa nella sua contea natale, Lofa. Le operazioni di spoglio non sono però ancora terminate. I partiti rivali hanno denunciato frodi e manomissioni di voto, ma per ora non ci sono riscontri ufficiali di irregolarità.
    Il presidente della Commissione elettorale Jerome Korkoya ha avvertito che i primi risultati diffusi rappresentavano una piccola parte del voto totale. La commissione elettorale si è detta pronta ad ascoltare denunce ufficiali, ma il conteggio dei voti continuerà, ha dichiarato il portavoce Henry Boyd Flomo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA