Scontro barca migranti: fino a 30 morti

'Salvati oltre 40, recuperati 8 morti, forse 20 i dispersi'

 "Forse quasi 30 le vittime dell'incidente avvenuto tra Tunisia e Italia. Salvati oltre 40 migranti. Recuperati otto cadaveri. Si temono 20 dispersi". Lo scrive su Twitter il portavoce dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim), Flavio Di Giacomo, in merito al bilancio della collisione avvenuta questa notte tra una nave della Marina militare tunisina e un barcone con a bordo circa 70-80 migranti al largo delle isole Kerkennah.
   Il ministero della Difesa tunisino ha aperto un'inchiesta per fare luce sulle cause della collisione.

A coordinare i soccorsi sono le autorità di Malta, affiancate, su richiesta de La Valletta, anche unità navali italiane: due motovedette della Guardia Costiera salpate da Lampedusa, una motovedetta della Guardia di Finanza e una nave della Marina Militare

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA