Oim, 92 migranti salvati nel Sahara

Tra loro 30 donne con bambini. Maggior parte proviene da Nigeria

(ANSA) - DAKAT, 14 GIU - L'Organizzazione mondiale delle migrazioni (Oim) ha reso noto che il suo team insieme alle autorità del Niger è riuscito a salvare una novantina di migranti abbandonati nel deserto del Sahara mentre si stavano dirigendo verso la Libia. Il capo della missione Oim, Giuseppe Loprete, ha precisato di avere trovato 18 migranti vicino ad un pozzo e altri 74 mentre stavano rientrando alla base di Dirkou dopo avere risposto ad una telefonata. La maggioranza di loro proviene dalla Nigeria, gli altri dal Ghana, Burkina Faso e Senegal. Tra loro ci sono anche 30 donne con bambini. Loprete ha aggiunto che un migrante è morto giorni fa. Da aprile 2016 l'Oim ha salvato oltre 600 migranti. Il Niger è una delle rotte privilegiate scelte dai migranti per giungere in Libia e poi in Europa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA