Libia: "battaglia finale per Sirte"

1000 soldati lealisti lanciano l'offensiva contro l'Isis

"Le nostre forze sono entrate nelle ultime aree in mano all'Isis a Sirte". Lo ha detto un portavoce delle forze fedeli al governo di unità nazionale in Libia, secondo quanto riporta Al Arabiya. "La battaglia finale per Sirte - ha aggiunto - è iniziata". Sono circa 1.000 i soldati lealisti che partecipano all'offensiva contro l'Isis a Sirte. Lo ha riferito il portavoce delle forze pro-governative, Rida Issa, spiegando che un loro carro armato è riuscito a distruggere un'autobomba dei jihadisti. L'offensiva è iniziata "dopo una serie di raid aerei notturni da parte di forze internazionali", è scritto sulla pagina Facebook dei lealisti che dal 1 agosto sono sostenuti dai bombardamenti degli Stati Uniti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA