Nigeria:c'era terza kamikaze 14enne,ha rinunciato all'ultimo

In strage dell'altro ieri, ha confessato piani altri attacchi

Nuovi particolari inquietanti emergono a due giorni dalla strage in un campo profughi nel nord della Nigeria, con un bilancio di una sessantina di morti. Una fonte locale ha raccontato che era pronta una terza ragazza, già con indosso la cintura esplosiva che, all'ultimo, si è rifiutata di farsi esplodere perché non voleva uccidere. Modu Awami, dei gruppi di autodifesa, ha raccontato che la potenziale kamikaze, è una ragazzina di 14 anni che ha confessato di essersi rifiutata di compiere la strage. Interrogata dalle forze dell'ordine la giovane ha poi fornito informazioni su altri potenziali attacchi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA