Mali: al Qaida rivendica attacco all'Onu

Lo riporta Site che riferisce messaggio dei jihadisti sul web

(ANSA) - BAMAKO, 6 FEB - Al Qaida nel Maghreb islamico (Aqmi), ha rivendicato l'attacco ad una base dell'Onu avvenuto ieri a Timbuctu nel nord del Mali, con un bilancio di un soldato ucciso. A riferirlo è stato il sito 'Site' di monitoraggio dei media jihadisti, che ha riportato la rivendicazione dell'Aqmi, diffusa via Twitter, nella quale si elogia all'azione di tre assalitori, uno dei quali ha fatto esplodere un'autobomba all'entrata di una stazione di polizia.
    L'attacco di ieri segue un altro e rivendicato sempre dal ramo nordafricano di al Qaida e avvenuto lo scorso novembre contro un hotel di lusso della capitale Bamako con un bilancio di almeno 20 morti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA