Giustiziato pluriomicida nel Tennessee

E' la quarta esecuzione negli Usa dall'inizio dell'anno

    Un pluriomicida 58enne, Nicholas Sutton, è stato giustiziato nel Tennessee ieri nonostante i suoi legali avessero chiesto alla Corte Suprema una sospensione dell'esecuzione.
    Nel 1985, mentre scontava una pena all'ergastolo per l'uccisione di sua nonna nel 1979 - quando aveva 18 anni - Sutton accoltellò a morte un altro detenuto. L'uomo confessò inoltre alla polizia di avere ucciso altre due persone.
    I suoi legali avevano chiesto una sospensione dell'esecuzione per buona condotta.
    Si tratta della quarta esecuzione negli Usa dall'inizio dell'anno. L'uomo ha scelto la sedia elettrica anziche' l'iniezione letale.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie