Terremoti: Filippine, morti salgono a tre

Una bimba di 6 anni a Matanao e 2 persone a Padada

E' salito ad almeno tre il bilancio delle vittime del violento terremoto che ieri ha colpito il sud delle Filippine. Le squadre di soccorso, infatti, hanno estratto due corpi dalle macerie di un edificio di tre piani che ospitava un supermercato nella cittadina di Padada, nella provincia di Davao del Sur. Le autorità ritengono che almeno sette persone siano tuttora intrappolate tra le macerie dell'edificio.

Le due vittime di Padada si aggiungo alla bimba di sei anni deceduta a Matanao in seguito al crollo della sua abitazione.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA