Colpo da 60 milioni in casa di Tamara Ecclestone

Londra, rubati gioielli in mega-villa nel quartiere Kensington

   L'esclusiva villa londinese di Tamara Ecclestone è stata svaligiata lo scorso venerdì, poche ore dopo la partenza per le vacanze di natale della figlia 35enne del magnate Bernie Ecclestone, storico 'patron' della Formula 1: sono stati rubati gioielli per 50 milioni di sterline (circa 60 milioni di euro) riporta il tabloid The Sun.
    I ladri hanno preso di mira la residenza da 70 milioni di sterline dell'ereditiera, situata in una delle più eleganti vie della capitale, nonostante la proprietà - una villa di 57 stanze nel quartiere di Kensington - sia sorvegliata 24 ore su 24 per 365 giorni all'anno. Il colpo è durato solo 50 minuti e la Ecclestone è "completamente devastata e in shock". I ladri, tre secondo alcune testimonianze, sarebbero entrati nella villa dal giardino ed avrebbero svaligiato tutte le casseforti nascoste nella camera da letto della Ecclestone: sarebbero poi stati costretti a fuggire per non essere scoperti da una delle guardie di sicurezza che si trovava all'interno dell'abitazione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie