Terremoto magnitudo 6.8 nelle Filippine, almeno 4 morti

Nella provincia meridionale di Davao del Sur

 Almeno 4 persone, tra cui un bimbo di 6 anni, sono morte a causa del terremoto che ha colpito il sud delle Filippine: lo ha detto il sottosegretario Renato Solidum alla Super Radyo dzBB, secondo quanto riporta l'emittente tv GMA News. Solidum è anche il direttore dell'Istituto di vulcanologia e sismologia nazionale. L'ufficio del presidente ha reso noto che al momento del sisma Rodrigo Duterte si trovava con sua figlia nella sua casa di Davao City, nella provincia colpita di Davao del Sur. Il presidente e sua figlia sono rimasti illesi.
Il bambino ha perso la vita nella cittadina di Matanao, ha detto il sindaco Vincent Fernandez all'emittente Super Radyo dzBB. Le altre tre vittime, secondo l'ufficio dei vigili del fuoco, si trovavano in un edificio di tre piani a Padada che ospitava un supermercato e che è crollato.

 Il sisma di magnitudo 6.8 è stato localizzato a 5 km a sudest di Magsaysay, nella provincia di Davao del Sur, ad una profondità di 28,2 km. A questa prima forte scossa, riporta sempre l'Usgs, ne è seguita un'altra di magnitudo 5 che ha colpito una zona a qualche chilometro più a sud della regione di Davao del Sur ed è stata localizzata ad una profondità di 10,8 km. Successivamente sono state registrate altre dieci scosse. La cui magnitudo oscilla tra 4.7 e 5.7.

A seguito del terremoto è crollata una palazzina di tre piani: lo ha reso noto il capo della Protezione Civile, Ricardo Jalad. L'edificio si trovava nella cittadina costiera di Padada, circa 72 km a sud di Davao City, nella provincia meridionale di Davao del Sur. Secondo le prime informazioni la struttura ospitava tra l'altro un negozio di generi alimentari. Il terremoto è avvenuto quando nelle Filippine erano da poco passate le 14. 

Il terremoto ha provocato il panico tra la popolazione e molte persone che in quel momento si trovavano nei centri commerciali, nelle loro case o in altri edifici si sono riversate in strada, hanno detto funzionari locali. L'epicentro del violento sisma, secondo l'Istituto di vulcanologia nazionale, è stato localizzato a circa sei chilometri a nordovest di Padada. Le autorità di Davao e Cotabato hanno ordinato la chiusura delle scuole domani.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA