India: cittadinanza, scontri a Delhi

Forte tensione nel nord-est, coprifuoco e sospensione internet

 India in subbuglio da nord a sud per le manifestazioni contro la legge sulla cittadinanza approvata nei giorni scorsi in Parlamento. Questa mattina a Delhi centinaia di studenti dell'Università Jamia Millia Islamia, che protestavano in centro, si sono scontrati con la polizia: un autobus è andato a fuoco e un mezzo dei pompieri è stato danneggiato. I rappresentanti degli studenti sostengono di avere reagito alle cariche della polizia che li ha assaliti con bastoni durante una protesta pacifica. Forte tensione anche nello stato dell'Assam, nel nord-est, al confine col Bangladesh. Fonti ufficiali delle forze di sicurezza hanno reso noto questa mattina che sono saliti a quattro i morti tra coloro che erano stati feriti dalle pallottole della polizia durante le violente proteste degli ultimi giorni nel capoluogo, Guwahati. Sempre secondo la polizia, 27 feriti sono stati ricoverati dallo scorso mercoledì.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA