Clima, intesa in Ue ma senza la Polonia

Clima 'neutro' entro 2050, Varsavia deciderà nel giugno 2020

 Dopo una lunga discussione conclusa all'una di notte il vertice Ue ha raggiunto un accordo a 27 per fissare al 2050 il raggiungimento dell'obiettivo della neutralità climatica dell'Unione. Lo ha annunciato il presidente del Consiglio Europeo Charles Michel. L'intesa, ha spiegato la cancelliera tedesca Angela Merkel, è stata trovata grazie a una soluzione di compromesso che ha consentito di superare le resistenze della Polonia: Varsavia avrà tempo fino a giugno 2020 per decidere sulla sua adesione alla strategia destinata a fare dell'Ue la prima regione al mondo a zero emissioni. La presidente della Commissione Ue Ursula von der Leyen si è detta molto soddisfatta per il "forte sostegno" ricevuto dai Paesi membri al suo Green Deal. E ha espresso la sua comprensione per la posizione della Polonia, un Paese "ancora fortemente dipendente dal carbone" e che per questo ha bisogno di più tempo per vedere quali saranno gli strumenti che la potranno accompagnare verso la riconversione delle sue fonti energetiche.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA