Hugh Grant punzecchia Boris Johnson

Per un video del premier ispirato al film Love Actually

E' valso la presa in giro di Hugh Grant, stella del cinema, ma anche attivista porta a porta anti-Brexit in questa campagna elettorale britannica, il video spot in cui Boris Johnson non ha esitato a mettersi nei panni di un personaggio di Love Actually: commedia di culto datata 2003.
    Nel film Grant veste i panni di un immaginario primo ministro laburista capace di dire no (a differenza di Tony Blair, all'epoca) agli Usa. Ma nella video-parodia l'attuale premier 'interpreta' invece il ruolo di Andrew Lincoln, che nella scena finale della commedia svela la notte di Natale il suo amore segreto per Keira Knightley mostrandole a distanza una serie di cartelli. Solo che BoJo mostra slogan e promesse sulla Brexit.
    "Noto - ha ironizzato Grant - come non sia stato lasciato uno dei cartelli del film originale in cui Lincoln dice che 'a Natale bisogna dire la verità'.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA