Russia: indagine su cosmodromo Vostochny

'Frode da 3,4 milioni di euro nella costruzione'

- MOSCA - Il Comitato Investigativo russo ha lanciato due nuove inchieste penali per sospetta frode da oltre 240 milioni di rubli (3,4 milioni di euro) nella costruzione del cosmodromo Vostochny, nell'estremo oriente russo. Lo riporta l'agenzia Interfax.
    Secondo gli investigatori, "dal novembre del 2018 al maggio del 2019 i gestori di una delle imprese che eseguivano un contratto con lo Stato sulla costruzione di una struttura del cosmodromo Vostochny hanno fornito informazioni al Dipartimento del Tesoro della Repubblica del Tatarstan (parte della Federazione Russa, ndr) sulla necessità di effettuare pagamenti su contratti per il noleggio di attrezzature speciali che non erano stati attuati e hanno inoltre presentato dei documenti economici falsi".
    La notizia arriva a circa due settimane dalla denuncia da parte di Putin di corruzione su larga scala nella struttura con cui la Russia punta a ridurre la propria dipendenza dal cosmodromo di Baikonur, in Kazakistan.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA