Ankara: da lunedì fuori i jihadisti Isis

'Saranno rimpatriati nei Paesi di origine'

Inizierà lunedì l'espulsione verso i Paesi d'origine dei jihadisti dell'Isis catturati dalla Turchia. Lo ha annunciato il suo ministro dell'Interno Suleyman Soylu, che nei giorni scorsi aveva minacciato di rimpatriare anche i miliziani cui era stata tolta la cittadinanza dagli Stati di provenienza, in molti casi europei.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA