Hong Kong, migliaia di nuovo in piazza

Barricate e petardi, gli agenti rispondono con gas lacrimogeni

Decine di migliaia di manifestanti hanno di nuovo invaso le strade di Hong Kong, ignorando il divieto di raduno imposto dalla polizia. I manifestanti hanno fatto barricate e lanciato petardi. La polizia ha risposto sparando gas lacrimogeni.

I manifestanti vestiti di nero e mascherati hanno barricato le strade in più punti della città, staccando pietre dal lastricato dei marciapiedi e sparpagliandoli sulla carreggiata, ammassando barriere di sicurezza in plastica e svitando ringhiere metalliche per formare blocchi di fortuna. Tra i cartelli esposti dai manifestanti anche alcuni raffiguranti la bandiera cinese come una svastica nazista. 
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA