Bar a Parigi, 50 cent per fettina limone

Rete insorge contro alcuni bistrot, ma la pratica non è illegale

Polemiche e sconcerto a Parigi per l'ultima trovata di alcuni bar e bistrot, che ai clienti hanno cominciato a far pagare, 50 centesimi, la fettina di limone nell'acqua minerale. Una pratica denunciata da Nora Hamadi, una giornalista che si occupa di arte il cui tweet con lo scontrino dello scandalo è divenuto virale nel giro di poche ore. Anche se in realtà, scrive oggi Le Parisien, non c'è nulla di illegale.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA