11 settembre, Trump: 'Colpiremo duro chi ci attacca'. Riappare Al Qaida, continueremo a combattere gli Usa

L'America si ferma per ricordare gli attentati. A New York si leggono i nomi delle quasi 3000 vittime.

In occasione dell'anniversario dell'attacco all'America dell'11 settembre 2001, il leader di al Qaida, Ayman al Zawahiri, è riapparso in un video dal titolo "continueranno a combattere" gli Usa. Secondo quanto afferma su Twitter Rita Katz, direttrice del sito di monitoraggio del jihadismo Site, Zawahiri utilizza Israele come una sorta di rampa di lancio per invocare attacchi contro gli interessi e gli alleati di Usa, Francia, Gran Bretagna e altri Paesi occidentali.

L'America si è fermata per ricordare le vittime dell'11 settembre negli stessi minuti in cui furono sferrati gli attacchi. Un minuto di silenzio e' stato osservato alla Casa Bianca, alla presenza della coppia presidenziale, e in molte città, a partire da New York, dove ogni anno vengono letti i nomi delle quasi 3000 vittime. 

18 anni fa gli attentati che cambiarono il mondo

 

Intervenendo al Pentagono per ricordare le vittime dell'11 settembre, Donald Trump ha giustificato la cancellazione dei negoziati di pace con i talebani dopo gli attentati con cui "volevano mostrare la loro forza". "Invece hanno mostrato la loro debolezza e negli ultimi 4 giorni abbiamo colpito il nemico come mai prima", ha detto, promettendo una risposta senza precedenti a chiunque attaccherà gli Usa. "E se per qualsiasi ragione - ha affermato Trump - i nostri nemici torneranno nel nostro Paese, andremo ovunque siano e useremo la forza, del tipo che gli Stati Uniti non hanno mai usato prima. E non sto nemmeno parlando della forza nucleare. Non avranno mai visto nulla di ciò che accadrà loro. Nessun nemico sulla terra può essere al livello della schiacciante forza e potenza delle forze armate americane". "Questo è il vostro anniversario di una perdita personale e permanente ma i vostri cari non saranno mai dimenticati": lo ha detto Donald Trump ai familiari delle vittime dell'11 settembre, promettendo di intensificare i combattimenti contro i talebani.

 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA