Open Arms: Madrid, pronti ad accogliere

Disponibile per parte migranti, con nave militare. E critica ong

(ANSA) - ROMA, 21 AGO - La nave della Marina militare spagnola partita ieri per Lampedusa per recuperare i migranti a bordo della Open Arms rimarrà vicina all'isola siciliana, pronta a portare in Spagna i profughi che Madrid ha accettato di accogliere nell'ambito di un accordo di distribuzione sottoscritto con altri cinque Paesi europei. Lo ha riferito la vicepremier spagnola, Carmen Calvo, parlando all'emittente iberica Cadena Ser.
    Ieri, la Spagna aveva annunciato la partenza della nave militare Audaz per recuperare i migranti, prima che la vicenda si sbloccasse con l'autorizzazione a sbarcare sull'isola italiana ieri sera.
    "L'Open Arms non ha il permesso di realizzare salvataggi, il capitano della nave lo sa. Ma per via delle circostanze, Pedro Sanchez ha deciso che c'era bisogno di trovare una via umanitaria per uscire da quella situazione", ha dichiarato Calvo. In merito a possibili sanzioni di Madrid contro Open Arms, Calvo non si è sbilanciata, ma ha chiarito che "siamo tutti soggetti alla legge".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA