Golfo: Australia partecipa missione Usa

Nello stretto di Hormuz per garantire libertà di navigazione

L'Australia si unisce alla Gran Bretagna e al Bahrein con truppe, aerei e una fregata alla missione guidata dagli Usa nello stretto di Hormuz, che mira a proteggere la libertà di navigazione nel Golfo. Il primo ministro Scott Morrison ha annunciato un contributo militare "modesto, significativo e limitato nel tempo", osservando che il "comportamento destabilizzante" nel Golfo è una minaccia agli interessi australiani. L'Australia ha impegnato una fregata, un aereo di sorveglianza e pattugliamento e del personale militare che saranno di base in Bahrain, a fianco della Quinta flotta e del comando centrale della marina Usa, ha specificato la ministra della Difesa Linda Reynolds. L'annuncio ha tuttavia sollevato critiche, con il timore che il coinvolgimento di militari australiani nella regione possa essere visto come un "atto di aggressione" in violazione del diritto internazionale.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA