Strage Srebrenica, colpa Olanda solo 10%

Corte suprema rivede al ribasso sentenza Corte Appello del 2017

 I soldati olandesi sbagliarono ad inviare 350 uomini fuori dal complesso militare vicino a Srebrenica nel 1995, ma i Paesi Bassi sono responsabili solo al 10% delle loro morti per mano serbo-bosniaca. Lo ha stabilito oggi la Corte suprema olandese, secondo quanto riporta l'on-line Dutch News. "La probabilità è del 10% - è scritto nella sentenza - e quindi la responsabilità dello stato olandese per i danni ai parenti è del 10%". Nel 2017 la Corte d'appello aveva dichiarato che lo stato olandese era responsabile del 30%.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA