Turchia: terzo anniversario del golpe

Cerimonia a Istanbul con Erdogan, inaugurato un nuovo museo

(ANSA) - ISTANBUL, 15 LUG - Si commemora oggi in Turchia il terzo anniversario del tentativo fallito di colpo di Stato, che provocò 251 vittime e oltre 2 mila feriti. Diversi gli eventi previsti in tutto il Paese, che culmineranno a Istanbul con una cerimonia con un discorso all'aeroporto Ataturk di Istanbul - da aprile chiuso al traffico passeggeri - del presidente Recep Tayyip Erdogan, che vi atterrò la notte del putsch.
    Le commemorazioni proseguiranno nella zona dell'ex ponte del Bosforo, ribattezzato dei Martiri del 15 luglio, dove era già stato eretto un monumento alla memoria e verrà inaugurato stasera un nuovo museo dedicato.
    Il governo turco ha accusato per il colpo di Stato la rete del predicatore islamico e magnate Fethullah Gulen, auto-esiliatosi negli Usa dal 1999. Gulen, storico sodale di Erdogan nel primo decennio dei suoi governi, ha sempre respinto le accuse. Nelle purghe post-golpe circa 80mila persone sono state detenute in attesa di giudizio, migliaia di militari, magistrati e accademici.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA