Migranti: Onu, muore un bambino al giorno dal 2014

Lo denuncia l'ultimo rapporto dell'Oim, sono 1.600 vittime

Dal 2014 a oggi nel mondo è scomparso o morto in media un bambino migrante al giorno. Lo denuncia l'Organizzazione internazionale per le migrazioni nel suo ultimo rapporto intitolato 'Viaggi letali'. Su 32.000 vittime degli ultimi cinque anni, circa 1.600 sono bambini, alcuni piccoli di soli sei mesi. Il Mediterraneo rimane la rotta più pericolosa (oltre 17.900 morti), ma aumentano anche le vittime al confine tra Messico e Stati Uniti (1.900). 

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA