Moavero, nessuno vuole isolare l'Italia

Così il ministro da Lussemburgo sulla partita nomine Ue

"Malgrado le grandi emozioni che talvolta questo dibattito suscita", nell'Ue "non sento alcun tipo di atteggiamento negativo o preconcetto, con il desiderio di emarginare l'Italia". Così il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi arrivando al Consiglio Affari generali a Lussemburgo, a chi gli chiede dell'atteggiamento verso l'Italia nella partita delle nomine Ue.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA