Memphis, la polizia invita alla calma dopo notte di scontri

La polizia di Memphis, nel Tennessee, ha lanciato un appello alla calma, dopo ore di scontri protrattisi nella notte, scoppiati dopo l'uccisione da parte della polizia di un 21enne nero Brandon Webber a bordo di un'auto rubata. Durante gli scontri, la polizia ha transennato diversi isolati nel quartiere di Frayser, ha usato lacrimogeni per disperdere la folla di afroamericani che lanciavano sassi e altri oggetti. Tre persone sono state arrestate. La calma è cominciata a tornare nelle strade di Memphis solo dopo le 23.00 locali, le 06.00 italiane.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA