Hong Kong vota estradizioni il 20/6

Da domani tempi contingentati di discussione in parlamento

Il parlamento di Hong Kong metterà ai voti la controversa legge sulle estradizioni in Cina il prossimo 20 giugno, a conclusione di interventi contingentati nei tempi da parte dei deputati: lo riportano i media locali, riferendo quanto deciso dallo speaker dell'assemblea. L'ultimo aggiornamento è maturato a due giorni dalla manifestazione che ha mobilitato un milione di persone e a poche ore dalle nuove proteste che dovrebbero cominciare già in serata in vista dell'esame del provvedimento in aula che partirà domani.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA