Rihanna attacca l'Alabama su legge aborto, 'vergogna'

Popstar contro governatrice Kay Ivey che ha firmato testo

'Vergogna'. Non usa mezzi termini Rihanna contro la governatrice repubblicana Kay Ivey che ha firmato la nuova legge sull'aborto in Alabama. Quella più restrittiva del paese che di fatto vieta l'interruzione di gravidanza anche per le donne vittime di stupro e punisce i medici che lo praticano con il carcere. Con un post su Instagram che mostra una foto dei deputati tutti uomini che hanno votato la legge, la popstar scrive: "Guarda, questi sono gli idioti che prendono le decisioni per le donne in America, governatore Kay Ivey vergognati". Prima di Rihanna anche Lady Gaga aveva criticato la dura legge. Secondo alcuni media americani, la decisione dell'Alabama è sembrata estrema anche ad alcuni rappresentanti repubblicani del paese.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

take a look. these are the idiots making decisions for WOMEN in America. Governor Kay Ivey...SHAME ON YOU!!!!

Un post condiviso da badgalriri (@badgalriri) in data:



   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA