• Trump scarica Tripoli, via libera all'uomo forte Haftar

Trump scarica Tripoli, via libera all'uomo forte Haftar

Telefonata tra i due, sconfessati Pompeo e il capo del Pentagono

Donald Trump avrebbe scaricato il premier libico Fayez al Sarraj e dato disco verde all'uomo forte della Cirenaica Khalifa Haftar e al suo assalto a Tripoli: se fosse confermata, la brusca inversione di rotta - che arriva mentre in Libia il numero delle vittime sale a 278 e quello degli sfollati a 36mila - sconfesserebbe il segretario di Stato Mike Pompeo, rinnegando la linea diplomatica sbandierata finora dagli Stati Uniti, e complicherebbe il grande gioco sul futuro del Paese nordafricano, spiazzando anche l'Italia e la sua cabina di regia, nonostante il filo diretto degli ultimi giorni fra il tycoon e il premier Giuseppe Conte. Trump avrebbe dato personalmente il via libera ad Haftar e alla sua offensiva sulla capitale libica in una telefonata il 15 aprile scorso, secondo l'agenzia Bloomberg, che cita come fonti tre dirigenti americani.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA