Turchia: 'legami Gulen',arresto militari

Accusati di infiltrazioni nell'esercito per conto rete golpista

(ANSA) - ISTANBUL, 22 FEB - Nuove maxi-operazioni in Turchia contro sospetti infiltrati nelle forze armate per conto della rete di Fethullah Gulen, che Ankara accusa di aver orchestrato il fallito colpo di stato del 2016. Diverse procure del Paese hanno emesso stamani 295 mandati d'arresto contro militari tuttora in servizio attivo, secondo quanto riferiscono fonti giudiziarie citate da Anadolu. I sospetti sono accusati di aver tenuto contatti telefonici con membri della presunta organizzazione eversiva. Tra i ricercati ci sono anche soldati di alto rango, compresi otto maggiori.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
      TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

      Video ANSA