Cisgiordania: uccisi 2 israeliani

In attacco a fermata bus nei pressi insediamento ebraico

 Due israeliani sono stati uccisi e almeno altre due feriti in una sparatoria ad una fermata di autobus non distante da Ofra, un insediamento ebraico, in Cisgiordania. Lo riferiscono i servizi di pronto soccorso israeliani citati dai media. L'attacco è avvenuto contro un gruppo di persone in sosta ad una fermata di autobus.
    Secondo un testimone citato dai media, un uomo è sceso da una auto ed ha cominciato a sparare contro le persone ferme alla stazione dell'autobus e poi è riuscito a dileguarsi.

Nella zona industriale di el-Bireh, presso Ramallah, sempre in Cisgiordania, un palestinese è stato colpito a morte dal fuoco di soldati israeliani mentre si trovava al volante della propria automobile, riferisce l'agenzia di stampa palestinese Wafa, secondo cui la sua identità non è stata ancora accertata perché i militari impediscono alla Mezzaluna Rossa di raggiungere il luogo dell'incidente. In precedenza il portavoce militare israeliano ha affermato che quel palestinese aveva cercato di travolgere un soldato con il proprio automezzo, ferendolo in modo giudicato adesso non grave.>
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA