Gilet-gialli: Macron parla a cuore Paese

Portavoce evoca 'tagli fiscalità' e 'bonus eccezionali'

(ANSA) - PARIGI, 10 DIC - Il portavoce del governo francese Benjamin Griveaux, a poche ore dal cruciale intervento televisivo del Emmanuel Macron per disinnescare le proteste dei gilet-gialli, si è detto "sicuro che il presidente della Repubblica sarà in grado di ritrovare la strada per raggiungere il cuore dei francesi, toccarli al cuore e parlare al loro cuore".
    Intervistato dalla tv LCI, il fedelissimo del presidente ha evocato come possibili annunci "tagli alla fiscalità" e aumento dei redditi "con bonus eccezionali" per i cittadini. Parole in linea con quelle della ministra del Lavoro, Muriel Pénicaud, secondo cui Macron annuncerà "misure concrete" e "immediate" a vantaggio del potere d'acquisto dei francesi. Escluso invece, salvo clamorose sorprese, un aumento del salario minimo. Rimasto da giorni nel più rigoroso mutismo, salvo un tweet per congratularsi con il lavoro delle forze dell'ordine, Macron si rivolgerà alla nazione alle 20:00, in un solenne messaggio trasmesso dall'Eliseo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA