Accoltella agente a Bruxelles, 'urlava Allah Akbar'

Lo riportano i media locali. La polizia indaga per terrorismo

 Un poliziotto è stato accoltellato stamane a Bruxelles, davanti alla sede del commissariato centrale vicino la Grand'Place. Secondo il quotidiano online 'Dernière Heure' l'aggressore avrebbe gridato 'Allah Akbar'.

L'uomo è stato fermato da un altro poliziotto che gli ha sparato. Sia la vittima che l'aggressore sono stati portati in ospedale e non sono in pericolo di vita. Un'indagine giudiziaria per tentato omicidio nel contesto di un attacco terroristico è stata aperta dopo l'accoltellamento. Lo ha reso noto la Procura della capitale, secondo quanto scrive l'agenzia Belga, precisando però che sono ancora in corso le indagini per accertare la natura dei fatti. "Non siamo ancora riusciti a stabilire con certezza il movente. L'uomo non è ancora stato ascoltato ma testimoni l'avrebbero sentito gridare 'Allahu akbar'", ha detto la portavoce della Procura.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA