Conferenza Italia-Africa alla Farnesina

Partecipano 46 Paesi, 350 delegati

(ANSA) - ROMA, 24 OTT - Quarantasei paesi africani, in maggioranza rappresentati a livello ministeriale, e 13 Organizzazioni internazionali, tra cui l'Unione Africana, per un totale di 350 delegati: sono i numeri della conferenza Italia-Africa che si apre domani alla Farnesina.
    Appuntamento che, nelle parole del ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi, "rappresenta il principale momento di dialogo strutturato tra l'Italia e gli Stati del continente africano in impetuosa crescita demografica ed economica". I lavori alla Farnesina saranno aperti dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, e conclusi dal Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.
    Obiettivo della conferenza è individuare soluzioni condivise alle principali sfide in materia di pace, libertà, democrazia e sicurezza e concordare percorsi di crescita comuni, attraverso anche la partecipazione di personalità dal mondo dell'economia e delle aziende, dell'accademia e delle organizzazioni non governative italiane.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA




Modifica consenso Cookie