Svezia: premier sfiduciato in Parlamento

E' il primo nella storia del Paese a essere silurato

Il premier socialdemocratico svedese Stefan Lofven è stato sfiduciato in Parlamento, con 204 voti contro sui 349 disponibili. Lo riferiscono i media locali, sottolineando che si tratta del primo premier 'silurato' con questo voto nella storia del Paese.
    Lofven, in carica dal 2014, dovrà ora lasciare l'incarico. Il presidente del Parlamento dovrà indicare un nuovo candidato, in un iter che potrebbe durare settimane. Tra i papabili, spicca Ulf Kristersson, leader dei Moderati, esponente della coalizione di centrodestra appaiata al 40% con quella di centrosinistra nelle elezioni parlamentari di inizio mese.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA