Mosca, su sanzioni Usa giocano col fuoco

Può diventare 'pericoloso'. 'La Russia non si può piegare'

Dopo l'ennesima stretta sulle sanzioni, Mosca ha affermato che gli Usa stanno "giocando col fuoco" e che la situazione può diventare "pericolosa". "Gli americani - ha detto il viceministro degli Esteri Serghei Ryabkov citato da Interfax - dovrebbero studiare la nostra storia, si renderebbero conto che non è possibile piegare la Russia".

L'amministrazione Trump ha imposto sanzioni ad un dipartimento dell'esercito cinese per aver acquistato 10 caccia Su-35 nel 2017 e sistemi antimissilistici S-400 nel 2018 dalla Russia. Il dipartimento di stato Usa lega le misure alla violazione delle sanzioni americane contro Mosca per le sue interferenze nelle presidenziali Usa del 2016.

Nella blacklist il China's Equipment Development Department (Edd), il dipartimento dell'esercito cinese preposto agli
armamenti, e il suo direttore, Li Shangu. Le restrizioni arrivano sullo sfondo della guerra dei dazi tra Washington e Pechino.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA